Menu
Pini Loricati ricoperti di galaverna
Pini Loricati ricoperti di galaverna

Serretta della Porticella

Parco Nazionale del Pollino, 06/01/2007

La neve quest’anno si fa desiderare anche se il Pollino riesce a difendersi abbastanza bene perfino rispetto ad altre località più a nord Italia, permettendoci di fare la nostra prima vera uscita scialpinistica della stagione il giorno della Befana. Lago Duglia (mt.1380) è la nostra località di partenza e i pini loricati di Serretta della Porticella (mt.1999) la nostra meta. La neve è asciutta e compatta e ci consente di salire con una buona progressione mentre il sole si fa sempre più caldo e comincia a sciogliere la neve depositatasi nei giorni precedenti sui rami dei faggi e degli abeti bianchi. Man mano che si sale l’atmosfera diventa fiabesca con lo spessore della neve che diventa sempre più consistente e gli alberi che diventano sempre più bianchi. Giunti alla Grande Porta (mt.1962) il panorama è mozzafiato, intorno a noi cime innevate e pini loricati imbiancati dalla galaverna. I primi pini loricati della Serretta ci fanno da appoggio per una sosta ristoratrice prima di riprendere a salire per l’ultimo breve tratto che ci separa dalla cima. Raggiunta la vetta togliamo le pelli di foca e ci lanciamo per una entusiasmante discesa lungo il percorso di salita fino a raggiungere nuovamente il punto di partenza. Purtroppo le previsioni non sono confortanti e sembra che quest’anno l’inverno non voglia proprio decollare, ma noi siamo ottimisti e siamo sicuri che il freddo e la neve torneranno a imbiancare le nostre montagne.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>