Menu
2006-11-19 10-54-08-00

La Mula

Parco Nazionale del Pollino, 19/11/2006

È una tipica giornata autunnale, solo un po’ più calda del normale, e la neve che aveva ricoperto due settimane prima il Pollino è scomparsa. L’Orsomarso è la nostra meta, ed in particolare La Mula (mt.1935) una delle sue vette più alte. Partiamo da località Casiglia (mt.945) che raggiungiamo percorrendo una strada molto malridotta. Da Casiglia imbocchiamo una mulattiera che comincia a risalire in un bel bosco di ontani fino ad immettersi in un ripido vallone tra Serra Scodellaro e La Muletta. Qui la mulattiera sale con tornanti e rampe in un bosco di faggi fino a sbucare nell’ampia conca de Il Campo (mt.1561). Attraversiamo Il Campo e percorriamo una stradina che con un lungo e panoramico traverso sulla spalla S de La Mula ci porta sulla cresta SO e prosegue su quest’ultima fino all’ampia vetta. Le nuvole ci circondano ma non ci preoccupano più di tanto e quindi ci rifocilliamo con calma vista la rapidità con cui abbiamo raggiunto la vetta nonostante quasi 1000 metri di dislivello e circa 8km di cammino. Torniamo per la stessa strada attraversando nuovamente quei boschi che con la luce pomeridiana acquistano colorazioni calde, tipiche dell’autunno, mentre i nostri passi sprofondano in quello sconfinato letto di foglie che continuano a cadere ad ogni folata di vento.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>